Tartare di alghe - YouMum

tartare di alghe

Riproduci video

Un ingrediente, infinite proprietà: chi usa le alghe in cucina vive di più!

Siamo tutti d’accordo che le alghe, a parte quando avvolgono prelibatezze giapponesi, non siano gradite sulle tavole di noi italiani!

Certo hanno colori bizzarri, un prepotente gusto di mare e consistenze discutibili.

MA… non fate anche voi l’errore che ho fatto io per anni, ovvero quello di mantenermi rigida e chiusa all’idea di utilizzarle anche a casa.

Da quando ho scoperto che sono tra gli alimenti più benefici e detossinanti sulla faccia della Terra, ho deciso di dar loro una chance.

Il bello è che adesso mi piacciono anche tanto e più che un sapore di pesce, avverto un incredibile gusto umami, senza tracce di sale o glutammato (che Dio ce ne liberi!).

Ecco a voi una splendida tartare di alga, la ricetta che consacra la prima delle tante alghe che userò nei piatti di questo blog: l’alga nori.

 

Ingredienti
  • 1 bicch. semi di girasole
  • 3 fogli di alga nori
  • 1 ciuffo di basilico
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • succo di 1/2 limone
  • shoyu
  • olio evo

 

Procedimento
  1. Tostate i semi di girasole in un padellino fino a che si dorino completamente.
  2. Trasferiteli su di un tagliere e sminuzzateli con un coltello.
  3. Tostate i fogli di alga nori uno per uno passandoli sulla fiamma viva mantenendovi a 20 cm, fino a renderli croccanti.
  4. Sbriciolate tra le mani i fogli di alga creando tanti fiocchi più piccoli.
  5. Tritate finemente basilico e prezzemolo ed aggiungeteli ai semi e ai fiocchi di alga nori.
  6. Condite con succo di limone, shoyu e olio e amalgamate.
  7. Consiglio di servire su crostini guarniti con formaggio spalmabile che conferisce alla tartare una nota dolce e morbida. (io ho usato il Chicco di riso, un formaggio spalmabile vegan)

 

Non badate agli sguardi diffidenti, chiunque si mantenga aperto alle novità, alle contaminazioni e ai sapori inusuali, apprezzerà questa tartare nella sua abbondanza di nutrienti e nella sua ricca semplicità.

 

Le alghe sono nostre amiche e noi dovremmo essere grati della loro esistenza: ci aiutano ad eliminare le scorie e i metalli dall’organismo, aumentano le nostre difese immunitarie e ci donano i minerali del mare filtrati però da tutti gli inquinanti che ormai l’acqua contiene.

Per cui aprite le porte delle vostre cucine a queste meravigliose verdure di mare, sapranno essere molto generose con il vostro organismo e quello dei vostri bambini!

 

Enjoy,

Baci Verdi

 

 

Ti consiglio questi prodotti:

» Alga nori

» Shoyu

Vuoi sorprendere la tua famiglia con ricette nuove, semplici e alternative?

Clicca qui per guardare tutte le ricette