Pasta e ceci - YouMum

pasta e ceci

Riproduci video su pasta e ceci

La pasta e ceci è un must della cucina italiana. Vuoi conoscere il modo per farla impeccabile?

L’origine di questo piatto si perde nella notte dei tempi. Da sempre l’abbinamento cereali + legumi ha sfamato i popoli del mondo, essendo un connubio di nutrienti fondamentali creato però con ingredienti poveri.

La pasta e ceci dovrebbe avere un posto d’onore sulle tavole di noi italiani, in qualità di custodi della dieta mediterranea. Direi che prepararla una volta al mese è d’obbligo e non fatevi ingannare dall’idea che sia un piatto esclusivamente invernale. Ci sono certe serate estive di temporale o di forte vento in cui un piatto di pasta e ceci potrebbe concederci una coccola e farci ricongiungere con le nostre radici.

Di seguito vi riporto la ricetta più semplice che esista per portare a tavola la ricetta della pasta e ceci più genuina e avvolgente che esista!

E se seguirete tutte le dritte di questa ricetta non accuserete quella fastidiosa sensazione di pesantezza che di solito i legumi comportano, a meno che non ne mangiate 3 piatti;)!

Ma cosa stiamo aspettando? Il mio primo piatto preferito non può aspettare, eccovi la ricetta:

Ingredienti per 4 persone
  • 250 gr di ceci secchi
  • 250 gr di pasta di semola (orecchiette, tubetti o caserecce)
  • 2 spicchi d’aglio
  • 1 scalogno
  • 2 foglie di alloro
  • 3 cm di alga kombu
  • Sale e olio q.b
  • 1 rametto di rosmarino
  • Pepe a piacere
Procedimento
  1. La sera prima mettete i ceci in ammollo per almeno 12 ore
  2. Scolateli e versateli in una pentola (preferibilmente a pressione) e aggiungete 1 litro d’acqua (per regolarvi sulla proporzione ceci/acqua nel caso usiate grammature diverse, regolatevi sul 1:4. (Es. 1 tazza di ceci, 4 tazze di acqua).
  3. Aggiungete ora nell’acqua il pezzettino di alga kombu, 1 spicchio d’aglio e le foglie d’alloro e chiudete a pressione. Dal momento del fischio, abbassate la fiamma e cuocete per 1 ora e mezza. (Questo è il tempo per ottenere dei ceci morbidissimi e digeribili!!). Se non usate la pentola a pressione arrivate anche a 2 ore di cottura con coperchio normale, ma attenzione che forse sarà necessario aggiungere un po’ di acqua in più.
  4. Una volta spenti i ceci lasciateli riposare (nel caso della pentola a pressione aspettate che la valvola si abbassi da sola)
  5. Nel frattempo, preparate il soffritto: tritate uno spicchio d’aglio e uno scalogno e fateli rosolare in una pentola con 2 giri d’olio e un rametto di rosmarino.
  6. Dopo qualche istante versate 2 mestoli di ceci cotti con la pasta ancora cruda e, prima che si attacchi, sommergetela di acqua bollente. (utilizzate anche l’acqua di cottura dei ceci). Salate a piacere e cuocete a fiamma moderata per il tempo specificato sulla confezione
  7. Nel frattempo, frullate 2 mestoli di ceci fino ad ottenere una crema omogenea
  8. Verso la fine della cottura della pasta, amalgamate questa crema al tutto e, a fuoco spento, fatela asciugare mescolando delicatamente
  9. Servite la vostra pasta in cocotte di terra cotta o, se non le avete, anche semplici piatti fondi, con un filo d’olio crudo e una spolverata di pepe nero

Ecco la ricetta della pasta e ceci dal successo assicurato buona come solo nelle migliori trattorie la potrete assaporare.

Se il tempo a vostra  disposizione scarseggia, potete ricorrere ai ceci in barattolo, ma sappiate che partire dai ceci secchi è tutta un’altra cosa.

Non vi spaventate dai lunghi tempi di cottura, è solo una questione di organizzazione: i ceci li potete cuocere anche molto prima del momento del pasto.

Ps: potete anche aggiungere un po’ di passata di pomodoro durante la cottura della pasta per una sferzata di gusto, ma io personalmente vi consiglio di lasciarla bianca e di godervi il dolce sapore di questo legume straordinario!

Enjoy

Baci Verdi

Vuoi sorprendere la tua famiglia con ricette nuove, semplici e alternative?

Clicca qui per guardare tutte le ricette